Centro Residenziale

image

Il Centro Residenziale Villa Santa Maria della Pace gestito dai Padri Trinitari ha per scopi l'assistenza, l'educazione, la riabilitazione, il recupero e l'integrazione sociale della persona disabile non autosufficiente e/o non autonoma a rischio di emarginazione o di istituzionalizzazione.

Vai

Associazione Culturale

L'Associazione Culturale "IL CERCHIO" nasce nel dicembre 2001 all'interno del Centro Residenziale "Villa S. Maria della Pace" dei Padri Trinitari di Medea (GO). Gli scopi che questa istituzione si prefigge sono sinteticamente quelli di contribuire all'inserimento e all'integrazione di persone...

Vai

Associazione Sportiva

image

L'ASD Giuliano Schultz onlus nasce nel 1997 ed ha sede presso il Centro. Ha come intento quello di provvedere e disciplinare lo svolgimento di attività ludico-motorie, sportive e ricreative dei disabili intellettivi e relazionali con lo scopo di migliorare la qualità della vita e favorire l'integrazione.

Vai

Il Centro Residenziale ed i Trinitari

image

L'Ordine Trinitario, fondato da San Giovanni de Matha, fu approvato il 17 dicembre 1198 dal Papa Innocenzo III. La sua fondazione è legata essenzialmente al "proposito" del fondatore S. Giovanni de Matha, condiviso da San Felice di Valois, di realizzare ciò che sapeva essere volontà divina.
Infatti, questo proposito fu concepito durante la celebrazione della sua prima Messa (anno 1193) e consiste nel voler redimere gli schiavi cristiani che soffrivano a motivo della fede. Un problema questo ancora oggi angoscioso per tutta la cristianità.

La regola che doveva essere la struttura portante di tale opera redentiva, fu redatta da quattro eminenti personalità: S. Giovanni de Matha, fondatore; Odo, Vescovo di Parigi; Absalon, Abate di S. Vittore di Parigi; e lo stesso papa Innocenzo III. Le opere di carità esercitate negli ospedali-foresterie annessi agli stessi conventi, era un altro obiettivo del nuovo Ordine. La terza parte di tutti i suoi beni si doveva destinare integralmente per la redenzione degli schiavi cristiani, e con altre due parti si doveva sostenere i religiosi ed attendere alle suddette opere di carità ospedaliere.

Leggi tutto...

Il Cerchio n. 48

Nella sezione Download vi attende il quarantottesimo numero de "Il Cerchio", pubblicazione aperiodica del Centro Residenziale. Buona lettura!



alt

Altri articoli...

Pagina 1 di 2

Inizio
Prec.
1